One Planet One Future

LIWA DUSK
RUB’AL KHALI, ABU DHABI, MIDDLE EAST, MAY 2014

Anne de Carbuccia e la Fondazione Time Shrine, insieme alla Città di Napoli, presentano One • One Planet One Future Napoli. L’artista Anne de Carbuccia ha viaggiato nei luoghi più belli, remoti e a rischio del pianeta, per documentare con la sua arte quello che abbiamo, quello che abbiamo già perso e quello che possiamo perdere. La mostra è dedicata alla salvezza del nostro unico pianeta e rivolge a tutti noi un appello profondo.
Le fotografie di Anne de Carbuccia affrontano le minacce che l’uomo crea per il pianeta utilizzando il tema artistico della Vanitas. Con una clessidra, un teschio e con altri oggetti reperiti sul posto, Anne crea installazioni in paesaggi terrestri o marini pieni di significati ambientali. L’artista chiama queste installazioni Timeshrines (sacrari del tempo), alludendo al fatto che le sue installazioni, pur nella loro natura effimera, divengono parte di una raccolta fotografica permanente.
L’apparire del Sacrario del Tempo nell’immagine ci invita a riflettere sulla bellezza e sulla fragilità del nostro pianeta e vuole ispirarci ai cambiamenti necessari alla sua salvezza. Anne rivisita la natura morta classica per raffigurare la “natura viva”.

One • One Planet One Future avrà luogo all’interno del medievale Castel dell’Ovo e sarà aperta al pubblico dal 23 giugno fino al 30 settembre 2018.
Le immagini trattano i temi chiave del progetto One Planet One Future: acqua, plastica, animali e culture a rischio.
Nella Primavera del 2018 Anne de Carbuccia ha creato un Sacrario del Tempo nella foresta carbonizzata del Vesuvio.
Il Parco Nazionale del Vesuvio comprende più di 8.000 ettari di terreni e boschi che circondano il famoso vulcano. Nel luglio del 2017 un incendio ha devastato il parco: per due settimane il fuoco ha divampato su 2.000 ettari di foresta distruggendo la metà degli alberi e danneggiando seriamente gli altri.
La giornalista napoletana Januaria Piromallo ha messo Anne de Carbuccia in contatto con Vesuvio Mountain Bike and MTB Vesuvio, due associazioni di mountain bikers locali che hanno sempre usato il parco per praticare il loro sport e che hanno creato una rete di volontari per proteggere il parco e mantenerlo pulito.
Come protettori della terra hanno condotto Anne attraverso la devastazione della “loro montagna” e l’hanno aiutata a creare un Sacrario del Tempo per documentare artisticamente il disastro ambientale. L’immagine e alcune riprese della loro collaborazione saranno esposti nella Mostra di Castel dell’Ovo.
Per maggiori informazioni visitate il sito www.oneplanetonefuture.org.

DISPOSABLE SUNSET 73.4214° E, 4.22860° N, MALDIVES, MARCH 2016
BEFORE THE CYCLONE
REFUGEE SHRINE, LAMPEDUSA, ITALY, NOVEMBER 2014

CONSTELLATION, TOBAGO CAYS, CARRIBEAN, OCTOBER 2014